Associazione Mutualistica Gemelli


Vai ai contenuti

Menu principale:


ASSOCIAZIONE MUTUALISTICA A. GEMELLI
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'associazione può accogliere associati esclusivamente dipendenti della Fondazione Policlinico Agostino Gemelli o dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.
L'Associazione, costituita già nel 1964 con il nome di Mutua Interna con sede in Milano poi trasferita a Roma nel 1983, offre diversi servizi agli associati.
Nel 2016, l'associazione è stata ridenominata in "Associazione Mutualistica A. Gemelli". Regolarizzata sotto tutti gli aspetti; legali, fiscali ed amministrativi, adeguandosi alle più recenti normative in tema di privacy (GDPR 679 del 18/05/2018) e strutturandosi come sostituto d'imposta ai fini fiscali per le attività produttive fiscalizzate, nel rispetto degli articolati combinati dispositivi di legge anche per la gestione amministrativa e contabile (Legge 231/2007 e successive modificazioni ed integrazioni).
L’associazione, legalmente rappresentata dal Presidente, è gestita dal Consiglio di Amministrazione, composto da nove membri eletti tra gli associati, che delibera su tutti gli atti dell’Associazione.
E’ amministrata da una società di consulenza, revisione e gestione amministrativa che si occupa esclusivamente della gestione delle diverse pratiche richieste dagli associati.
Oltre che dalla suddetta società esterna l’Associazione è controllata dal Collegio dei Sindaci, costituito da tre membri, anch’essi eletti esclusivamente tra gli associati.
I poteri di firma, per tutti i pagamenti da eseguire, sono accentrati su quattro soggetti appartenenti al C.d.A. che firmano congiuntamente in forma abbinata tra loro, secondo quanto deliberato ogni anno dallo stesso C.d.A.

Funzionamento

L'associazione, attraverso la sottoscrizione della "delegazione di pagamento", raccoglie le trattenute effettuate dall'Amministrazione del datore di lavoro, imputandole ai singoli conti personali intestati agli associati. Ogni conto personale è unico, esclusivo ed intestato al dipendente associato, ed è contraddistinto dal numero identificativo riportato in busta paga sotto la dicitura "Codice" che è poi anche una porzione della matricola identificativa del dipendente.
Le cifre così registrate mensilmente costituiscono un fondo personale individuale, già tassato alla fonte, che viene denominato "Fondo di Accantonamento".
Questo fondo, di esclusiva proprietà dell'associato, viene restituito al momento del pensionamento, oppure a fronte di richiesta di dimissioni dall'Associazione. In entrambi i casi l'Associazione deve restituire l'importo, con le maggiorazioni e le detrazioni previste nello Statuto e nel Regolamento dell'Associazione, entro novanta giorni dall’ultima trattenuta subita dall’associato. Ogni anno, in sede di approvazione del bilancio annuale, tale fondo verrà incrementato, al netto delle imposte previste, di un’aliquota percentuale, deliberata dall’Assemblea degli associati, quale compenso della svalutazione monetaria e dell’erosione dell’inflazione economica e finanziaria sul capitale accumulato.
Non è permesso all’associato prelevare parzialmente, o compensare con eventuali suoi debiti, il capitale rappresentato dal suo Fondo di accantonamento.

Servizi offerti

1) – Anticipazioni – Erogazione di importi, disciplinati dalle norme del Regolamento, sotto forma di piccoli presti personali; con modalità di rimborso a rate costanti mensili, regolate al tasso del 3,5% annuo a scalare; con il limite di 120 rate e 30.000,00 Euro di capitale. Erogazione senza costi aggiuntivi di qualsiasi genere.

2) –
Sovvenzioni a fondo perduto – A sostegno degli associati nelle seguenti casistiche:

a) – Sovvenzione di sussistenza – Per gravi situazioni documentate di grave disagio economico personale/familiare – Erogazione Una Tantum – Euro 1.000,00
b) – Sovvenzione per malattia – Per compensare detrazioni subite in busta paga a causa di assenza per lunga malattia - Erogazione proporzionata alle detrazioni subite in busta paga e maggiorata di un Euro giornaliero per ogni giorno di assenza (Cfr.Regolamento e manuale)
c) – Sovvenzione per decessi – In caso di decessi nei casi sotto specificati:
Morte dell’associato – Erogazione di Euro 25.000,00 agli eredi indicati dall’associato
Morte coniuge o figli - Erogazione di Euro 7.000,00 all’associato
Morte dei genitori - Erogazione di Euro 500,00 all’associato

3) –
Rimborsi costi personali – Erogazione annuale di un importo, proporzionato agli accantonamenti storici personali, quale rimborso parziale di costi personali affrontati nell’esercizio annuale di riferimento. Per questa voce sono ammesse le seguenti causali:
Rimborso costi di parcheggio in busta paga
Rimborso costi di mensa in busta paga
Rimborso costi personali per cure mediche o della persona (presentazione fatture)
Rimborso spese di trasporto pubblico (presentazione prova di pagamento)
Rimborso spese scolastiche familiari (presentazione prova di pagamento)

NEWS ED AGGIORNAMENTI

07/08/2020 - Certificazioni fiscali personali anno 2019

Sono disponibili le certificazioni fiscali individuali che ogni associato puo' stampare accedendo alla sua pagina personale con le modalita' previste dalla normativa interna.
Si ricorda agli interessati che tali "redditi" non sono soggetti a dichiarazione in quanto l'Associazione ha gia' espletato le incombenze fiscali, rappresentando "sostituto d'imposta" nei confronti di tutti gli associati beneficiari della rivalutazione perequativa degli accantonamenti storici pluriennali. Dunque ogni associato è sollevato da qualsiasi incombenza fiscale, salvo la conservazione della citata certificazione che restera' comunque disponibile nel sito dell'Associazione per cinque anni.

07/08/2020 -Approvato il Bilancio 2019 - Assemblea Telematica

Si comunica agli associati che è stato approvato il bilancio 2019 e che a fronte di tale ratifica da parte dell'Assemblea degli Associati, quest'anno avvenuta in via telematica nel rispetto delle disposizioni governative, sono state prdotte sia la certificazione di bilancio, sia le certificazioni personali riguardo il riconoscimento ad ogni associato della quota di rivalutazione del roprio conto di accantonamento. Si ricorda che il rendimento offerto dal fondo accantonamenti per l'esercizio 2019 è stato dello 0,71% netto. A tale valore va anche aggiunta la quota relativa ai "Rimborsi" degli oneri personali defiscalizzati, che quest'anno è stato fissato allo 0,86%. Dunque il rendimento medio del fondo personale per l'esercizio 2019 è pari allo 1,57% del capitale accantonato.

09/06/2020 - Ripresa attività ricezione pratiche allo sportello in forma "regolamentata"

Facendo seguito alle precedenti comunicazioni si comunica a tutti gli interessati che è stata ripristinata l'attività di accoglienza degli associati presso lo sportello dell'Associazione. Tuttavia tale atività come imposto dalle norme vigenti, e dalle norme imposte dalla Fondazione Policlinico Gemelli e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore, avviene solo attraverso prenotazione da inoltrare tramite la pagina di questo sito chiamata "Accesso Covid", oppure attraverso i contatti telefonici indicati nella pagina "Orari".

04/09/2019 - Speciale rimborsi lunghe malattie

Il CdA comunica che è stato prodotto ed attivato il nuovo software gestionale per il rimborso delle trattenute subite dagli associati per assenza da lunga malattia. Il nuovo software, di produzione e proprietà dell'associazione, consente di gestire le pratiche in totale autonomia ed indipendenza dall'Amministrazione del Personale della Fondazione Policlinco A. Gemelli. Consultare il manuale di riferimento nella nuova sezione "Malattie" nell'area del menù gestionale del sito per ottenere tutte le informazioni necessarie.



Associazione Mutualistica Personale Gemelli

Torna ai contenuti | Torna al menu